ANTONIO FUSCO
Web Facebook Twitter Myspace

ANTONIO FUSCO

Nato a Solofra (AV) il 27 agosto del 1979,

Antonio Fusco è un batterista versatile in continua evoluzione musicale, sempre attento e disponibile alle nuove tendenze del jazz e della musica in generale. Il suo stile prende spunto da matrici prettamente rock e jazzistiche, fino ad arrivare alla musica sperimentale d’avanguardia.  In  Un’intervista fatta sulla rivista Batteria & percussioni del dicembre 2010 di lui si dice…” Antonio Fusco testimonia come versatilità e personalità non siano in contrasto. Artisticamente più maturo della sua età anagrafica, il musicista di origine Avellinese, ma da 12 anni Milanese, si distingue per l’ottimo timing, creatività e personalità… (Massimiliano Cerreto).

Inizia i primi passi nella musica all’età di 6 anni e 9 anni inizia a suonare con diverse band del sud Italia. All’età di 14 anni nel 1995 seguendo il consiglio di suo padre, Silvio, decide di approfondire la tecnica e la lettura musicale sotto la guida del  maestro Rocco Salzano presso la scuola di CMC (Cooperativa Musicisti Campani) di Roccapiemonte (SA)-Italia. Durante gli studi inizia la professione con alcune Blues Band e Rock Band del sud Italia e da qui nasce il suo interesse e conoscenza per il Blues, Jimy Handrix e band storiche come i Led Zeppelin, i Deep Purple e i Pink Floyd. La passione, la voglia e la continua sete di fare musica a tempo pieno, spingono Antonio a viaggiare per brevi periodi di studi privati a Milano con il Maestro Walter Calloni (P.F.M, Area, Linea C). Con W.Calloni si avvicina all’ascolto della musica Jazz e di batteristi come Roy Hines, Jack De Jonette e Tony Williams. Nel 1998, si trasferisce a Milano e nell’anno 1999/2000 consegue il diploma presso il C.P.M (Centro Professione Musica). Durante questo periodo di studi incontra  il Saxofonista Michele Bozza che diventa una vera guida nell’arte dello swing ed inizia a suonare in tutti i club della città. Nel 2001 nasce l’incontro  con il  percussionista e cantante senegalese Doudou N’djaie Mbengue e il percussionista Mor N’Gom (già al fianco di Youssou N’Dour), un percorso che segnerà decisivamente l’approccio ritmico alla batteria. Nel 2003 con Osvaldo Di Dio e Vincenzo Virgillito fonda il progetto Portrait En Jazz Mèditerranéen, attualmente denominato P.J.M-Post jazz Mistress, prima formazione professionale in ambito jazz con la quale registra il disco omonimo per l’etichetta Wide Sound e partecipa a diversi festival jazz Italiani. Dal 2006/2007 inizia una intensa collaborazione con il grande chitarrista Gigi Cifarelli facendosi conoscere da un pubblico più ampio e con il quale incide il suo ultimo album dal vivo “Io c’ero”. Nel 2010 viene intervistato sulla rivista universitaria Musicateneo e sulla rivista nazionale Batteria & Percussioni insieme a Bill Bruford e Pete Locket. Nel luglio 2011 consegue la laurea al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con il massimo dei voti sotto la guida di Tino Tracanna & Attilio Zanchi, studiando con Stefano Bagnoli. In questa occasione, guidato da una grande determinazione e desiderio di realizzazione come leader, nasce il progetto “Antonio Fusco Sextet- Suite For Motian” un omaggio alla grande musica di Bill Evans e allo storico batterista Paul Motian (25 marzo 1931  – New York, 22 novembre 2011).   Attualmente è impegnato con importanti progetti della scena jazz italiana ed internazionale tra cui Giovanni Falzone “Electris”, Giovanni Falzone Contemporary Orkestra, Giovanni Falzone 5et, Post Jazz MIistress (Di Dio- Virgillito- Fusco), Tino Tracanna “Acrobats”, Progetto Nudo (GanauSchirru-Fusco), Bruno Hinen “Postcard To Bill” (B.Hinen-G.Crowley-K.Borring, A.Di Biase, A.Fusco), Antonio Zambrini Trio (Zambrini-Fusco-Di Biase) Rino De Patre Trio.

Ha collaborato e suona tutt’ora con importanti nomi del panorama jazzistico italiano ed internazionale tra cui: Giovanni Falzone ,Francesco Bearzatti, Beppe Caruso, Paolino Dalla Porta, Bebo Ferra, Roberto Cecchetto, Garrion Fewell, Tom Challenger, Steve Watts, Kristian Borring, George Crowley, Antonio Zambrini, Attilio Zanchi, Dino Contenti, Gigi Cifarelli, Luca Calabrese, Rosario Giuliani, Giulio Visibelli, Riccardo Bianchi, Ronnie Jones, Rob Suddhut, Gabriele Mirabassi, Guido Bombardieri, Sergio Orlandi, Giulio Corini Luca Calabrese, Andrea Pozza, Aida Cooper, Gaetano Partipilo, Vito Di Modugno, Marco Detto, Dario De Idda, Gendrixon Mena, Alberto Gurrisi, Luciano Milanese, Nando De Luca, Mark Harrison , Yuri Goloubev, Mario Zara, Camilla Battaglia, Gianluca Esposito,  Antonio Onorato, Marco Brioschi, Paolo Brioschi, Alberto Bonacasa, Michele Bozza, Gianluca Di Ienno, Marcello Testa Trio, Simone Schirru, Valerio Scrignoli, Francesco Chiapperini, Marco Taraddei, Massimiliano Milesi, Beatrice Zanolini, Mattia Magatelli, Mario Ganau, Mattia Cigalini, Piero Orsini, Ilaria Pastore trio, Marco Zurzolo, Giulio Martino, Carlo Lomanto,, Michele Tacchi, Marco Bianchi, Gianni Guido, Tom Challenger, Andrea Di Biase, Riccardo Fioravanti, Bruno De Filippi, Mario Rusca, Patrizia Conte, Marco Ricci, Alberto Mandarini, Antonello Monni, Roberto Pianca, Marcello Cosenza, Rino De Patre , Direction (M.Testa, C.Guida, R. Del Togno), Roberto Pianca, Rino De Patre, Nicola D’Alessio, Marco Bianchi, Alex Orciari, Simona Severini, Niccolò Cattaneo.

Antonio Fusco ha suonato in diversi festivals e rassegne nazionali ed internazionali quali: EcoJazz 2012, Sarteano Jazz &Blues, Roccella Ionica 2012, Trentino in jazz, Umbria Jazz 2011, Musicamorfosi 2012, Suoni Mobili 2012, Clusone Jazz 2012, People In Jazz 2012, Notturni al Roseto di Villa Reale, Bergamo Jazz 2012, Aprè S.Vanetine-Teatro N0’Hma, Atelier Musicale, QM Live jazz Festival, European Jazz Expo 2011, Musica Sulle Bocche 2011, Napoli Jazz Festival, Clusone Jazz Festival 2005, Catania Jazz Marathone 2007, Festa Della Musica, Guitar Day, Journée du cinéma Européen en Tunisie(tour), Celtica, Malastrana Festival, We Love Jazz, Spriritus Festival, Divino Jazz, Leggera & Jazz, Jazz alle Scimmie 2010, Bergamo Jazz 2010, Mito Festival, Galliate Master Guitar festival, Jazz Village2010, Gezziamoci, San Gia….zz 2010Emozioni jazz, Como jazz 2010, Suoni Mobili 2010, Vinilmania 2010 Spazio Teatro Nohma -(stagione 2009), Spazio Teatro Nohma-(stagione 2010) – Spazio Teatro Nohma-(stagione 2009) -, Sere D’estate-, BiàJazz, Le salon de musique, Musica Sulle Bocche 2011.

Dal 2012 usa l’unico esemplare al mondo di grancassa quadra TQ. Uno strumento pensato e personalizzato da Luca Galmarini e Luigi “Jack” Gornati appositamente sullo stile di Antonio Fusco.