THE COOKERS
Youtube Twitter

THE COOKERS


Che l’esperienza conti, soprattutto nel jazz, appare abbastanza scontato. Maggiore è il tempo che i musicisti hanno trascorso mettendo a punto melodie e suonando assieme maggiore è il grado di interattività che il pubblico può aspettarsi da ogni loro performance. I risultati di tale approccio al “lavoro” sono palesi nel linguaggio messo a punto da “The Cookers” e si possono apprezzare sia durante le esibizioni dal vivo che nei loro tre lavori discografici “Warriors”, “Cast the First Stone” e “Believe”, tutti accolti più che positivamente dalla critica specializzata. Prominente in questo sestetto è la presenza dello spirito “aggressivo” della metà degli anni sessanta, del quale i  cinque “vecchi” della band furono fra gli interpreti principali, in un post-bop suonato ai massimi livelli da musicisti considerati tra i migliori oggi presenti sulla scena mondiale

Billy Harper, sax tenore
Donald Harrison, sax alto
David Weiss, tromba
Eddie Henderson, tromba
Cecil McBee, contrabbasso
George Cables, pianoforte
Billy Hart, batteria

Agente esclusivo Luigi Sidero: luigi@antonellovitale.it